L'epidemia di colera del 1835

Mediagallery

<br />Lazzaretto dove venivano curati i malati di colera durante l'epidemia del 1835


Lazzaretto dove venivano curati i malati di colera durante l'epidemia del 1835

Agosto 1835

In tutto il regno di Sardegna si diffonde una preoccupante epidemia di colera. Casi di malattia sono registrati nel Cuneese, e alle porte di Torino, ma anche a Nizza, Genova e Livorno dove il contagio arriva attraverso i traffici portuali. I morti accertati sono oltre 500, mentre il morbo fa la sua apparizione anche a Venezia.