Nasce il Tricolore italiano

Mediagallery

<br />Il Tricolore della Repubblica Cispadana


Il Tricolore della Repubblica Cispadana

7 gennaio 1797

Il tricolore italiano viene adottato per la prima volta, nella Repubblica Cispadana. Nato nel 1796 sotto la tutela della Prima repubblica francese, questo Stato ebbe come capitale Bologna e riuniva a questa le province delle città di Modena, Reggio Emilia e Ferrara. Ebbe vita breve: l’anno successivo, con l’annessione della Lombardia, si fuse alla Repubblica Transpadana con la quale formò la Repubblica Cisalpina.

Il tricolore nasce nelle sale dell’Archivio Ducale di Reggio Emilia, durante la sessione del Congresso per formare un governo. La bandiera fu scelta su impronta di quella francese: un tricolore orizzontale con strisce rosse, bianche e verdi e con al centro una corona di alloro che racchiude una faretra; le quattro frecce al suo interno simboleggiano le quattro province originarie della Repubblica.